Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Novembre 2021

Pubblicato il

Che fine ha fatto il commissariato di via Tedeschi?

di Redazione
I residenti aspettano il Commissariato dallo scorso settembre, ma "ancora tutto tace": la denuncia di Sciascia

E' il settembre del 2014, quando il vicesindaco di Roma Luigi Nieri, allora anche assessore al Patrimonio, richiede "con urgenza al Municipio (il IV, ndr) di liberare le aule della scuola di via Tedeschi, che avrebbero dovuto accogliere il commissariato di zona". A spiegarlo è Emiliano Sciascia, presidente del Municipio IV.

Vuoi la tua pubblicità qui?

E' ancora settembre: il 26 del mese, arriva anche "il nulla osta dal Miur per il cambio di destinazione d'uso. Per restare nei tempi richiesti abbiamo lavorato anche nel fine settimana e tenuto la scuola chiusa per un giorno, causando anche disagio alle famiglie" – continua Sciascia. E' ottobre: il 10 ottobre 2014 "abbiamo inviato la conferma dell'avvenuta liberazione dei locali, sollecitando il trasloco degli uffici del Commissariato".

Da allora, però, "tutto tace". Per questo, il presidente Sciascia si rivolge ad Alessandra Cattoi, attuale assessore di Roma Capitale al Patrimonio, chiedendo "di sollecitare questo spostamento, anche per andare incontro alle richieste dei residenti, che da tempo manifestano la necessità di maggiore sicurezza nelle strade della zona, anche alla luce del Consiglio straordinario di ieri proprio sull'argomento della sicurezza".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo