16 Maggio 2021

Pubblicato il

Centocelle, un ubriaco stringe una corda al collo del suo cane

di Miriam Gualandi

Arrestato dai Carabinieri romano di 61 anni

I Carabinieri della Stazione Roma Centocelle hanno arrestato un romano di 61 anni, già conosciuto alle autorità, con le accuse di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e maltrattamento di animali.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, stava camminando lungo viale della Primavera nel quartiere Centocelle, quando a un tratto, senza apparente motivo, ha stretto una corda al collo del cane che portava con sé, strattonandolo violentemente. Un passante, notata la scena, ha avvisato immediatamente il 112: all’arrivo della pattuglia l'uomo ha opposto una ferma resistenza, tentando più volte di colpirli con calci e pugni.

Dopo averlo immobilizzato, i Carabinieri hanno portato il 61enne in caserma, dove attenderà di essere sottoposto al rito direttissimo. Il cane, che non ha riportato conseguenze, è stato affidato temporaneamente ad una ragazza che si è offerta di accudirlo volontariamente, sottoscrivendo l’impegno, a norma di legge, con il personale veterinario della A.s.l.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento