16 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma Casilina, controlli straordinari in quartieri periferici

di Redazione

Nel corso dei controlli, i militari hanno arrestato 5 persone per evasione dagli arresti domiciliari

A seguito di un servizio coordinato di controllo effettuato nei quartieri di Tor Tre Teste, Tor Pignattara, Cinecittà, Centocelle e Quadraro, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina supportati dalle Stazioni Carabinieri dipendenti hanno arrestato ben 13 persone e ne hanno denunciato 4 a piede libero.

Nel corso dei controlli, i militari hanno arrestato 5 persone per evasione dagli arresti domiciliari. Due romani di 42 e 44 anni, e una romana di 34 anni, pregiudicati e nullafacenti, sono stati sorpresi all’esterno delle proprie abitazioni, senza alcuna autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria.

Stessa cosa anche per due stranieri una romena, di 34 anni, domiciliata al campo nomadi di via Candoni, sorpresa fuori dal proprio modulo abitativo e un 35enne, cileno, anche lui sorpreso all’esterno della propria casa. Tre sono invece le persone raggiunte da altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere; un romano di 48 anni, pregiudicato, che ha violato più volte la misura restrittiva degli arresti domiciliari: una romana di 31 anni, pregiudicata, per aver commesso reati in materia ambientale e abusivismo edilizio: in fine un romano di 43 anni, pregiudicato, per porto abusivo di armi.

Altre 3 persone sono state arrestate per furto; un cittadino romeno, di 26 anni, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dopo aver rubato 100 euro, all’interno di un’agenzia di viaggi: altri due cittadini romeni di 28 e 36 anni, senza fissa dimora e nullafacenti, sorpresi in due distinti momenti, all”interno di un esercizio commerciale di via delle ciliegie mentre rubavano prodotti vari.

Infine due sono stati arrestati per spaccio; un romano di 17 anni, sorpreso nel corso di un servizio di osservazione con addosso circa 20 g. di hashish suddiviso in dosi: un romano di 39 anni, già noto alle forze dell’ordine, sorpreso a cedere alcune dosi di hashish. Lo stupefacente è stato sequestrato. Segnalata una persona all’Autorità competente.

Gli arrestati sono stati condotti presso le varie caserme, in attesa di essere accompagnati in Tribunale per il rito direttissimo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento