23 Luglio 2021

Pubblicato il

Carta d’identità, patto Roma Capitale-Poligrafico per ridurre le attese

di Redazione

Siglato un Protocollo d'Intesa per una sperimentazione di sei mesi. Gli addetti potranno chiamare telefonicamente i cittadini

È stato siglato un Protocollo d'Intesa tra Roma Capitale e Poligrafico e Zecca dello Stato con l'obiettivo di ridurre i tempi di attesa per il rilascio della Carta d'identità elettronica e razionalizzare le procedure di raccolta dei dati, attraverso sinergie operative che consentiranno di omogeneizzare le informazioni. Il personale del Poligrafico sarà messo a disposizione, in via sperimentale, presso gli uffici dei Municipi per sei mesi fino ad un massimo di sessanta dipendenti.

Siglato un Protocollo d'Intesa tra Roma Capitale e Poligrafico

Gli addetti effettueranno delle verifiche preventive di corrispondenza tra la banca centrale Ina e quella anagrafica comunale. Così i necessari allineamenti dei dati potranno essere garantiti prima di accedere allo sportello. Gli operatori del Poligrafico potranno inoltre contattare telefonicamente i cittadini per verificare se intendono effettivamente rispettare l'appuntamento fissato, abbattendo così il numero dei casi caratterizzati da persone che prenotano e non si recano allo sportello.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Protocollo Roma Capitale-Poligrafico, le parole di Paolo Aielli

"La carta d'identità elettronica – ha dichiarato Paolo Aielli, amministratore delegato di Poligrafico e Zecca dello Stato – è lo strumento più sicuro ed avanzato per garantire l'identità fisica e digitale di un cittadino. Il Poligrafico, che ha la responsabilità operativa del progetto, coerentemente alle indicazioni ricevute dal Ministero dell'Interno, opera affinché il maggior numero di cittadini possa disporre di questo importante strumento nel più breve tempo possibile".

Leggi anche:

Roma, ecco cosa c'era nei cassonetti a Cinecittà

Carta identità elettronica: dimezzato il tempo di attesa per il rilascio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento