22 Ottobre 2021

Pubblicato il

Carcere Regina Coeli: Cade in cella detenuto 80enne e muore in ospedale

di Redazione
"Occorrono misure diverse per i detenuti anziani che, compatibilmente alla gravità del reato commesso, dovrebbero poter scontare la pena in altre strutture"

Un detenuto ottantenne, soprannominato "ladro di biciclette", in seguito a una caduta in cella, nel carcere romano di Regina Coeli, è stato trasportato d'urgenza all'Ospedale San Camillo dove è deceduto. Lo comunica in una nota all'Ansa la Fns Cisl, che spiega: "Occorrono misure diverse per i detenuti anziani che, compatibilmente alla gravità del reato commesso, dovrebbero poter scontare la pena in altre strutture".

"Attualmente a Regina Coeli – secondo il sindacalista Massimo Costantino – sono presenti 909 detenuti rispetto ai previsti 622 con un sovraffollamento di 287 detenuti in più. Occorre segnalare – continua Costantino – che persiste il sovraffollamento anche a livello regionale di 973 detenuti considerato che sono 6.208 i reclusi nei 14 Istituti del Lazio rispetto ad una capienza regolamentare di 5.235 posti'.  (Foto di repertorio)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo