12 Aprile 2021

Pubblicato il

Campionato Serie A, la Juve allunga ancora

di Redazione

Vittoria per 3-1 dei bianconeri col Milan, adesso il Napoli è a -4. Pareggia la Roma, bene Inter e Lazio

La Juve cala il tris contro il Milan e allunga a +4 sul Napoli in testa alla classifica: allo Stadium finisce 3-1 per i bianconeri, che conquistano tre punti pesantissimi in ottica scudetto grazie ai gol di Cuadrado e Khedira nel secondo tempo. Juve subito avanti con un sinistro di Dybala all'8', i rossoneri trovano il pari al 28' con uno stacco di testa del grande ex Bonucci su corner. Nella ripresa, è la rosa a fare la differenza, Cuadrado entra e dopo pochi minuti su servizio di Khedira, firma il 2-1. Lo stesso Khedira al 42' fa tris.  

Pareggia il Napoli al Mapei Stadium: al gol di Politano al 22′ risponde Callejón a dieci dalla fine. Vince il Chievo al “Bentegodi”, su una Samp passata in vantaggio con Quagliarella, rimonta clivense ad opera di Castro ed Hetemaj.

Nel lunch match, la Roma impatta 1-1 in casa del Bologna. I giallorossi, vanno in difficoltà contro i felsinei che passano meritatamente in vantaggio con Pulgar. Palo di Strootman, e poi ci pensa il solito Džeko: Il bosniaco realizza il punto dell’1-1 al 77′ con un preciso colpo di testa.

Ne approfittano Inter e Lazio che sfruttano il turno favorevole previsto dal calendario, battendo rispettivamente Hellas Verona e Benevento. Più sofferto di come recita il risultato il successo dei biancocelesti, i quali trovano il vantaggio con il bomber Immobile ma si fanno rimontare dai sanniti che, in 10 uomini per l’espulsione di Puggioni, pareggiano con una punizione dell’ex Cataldi e si portano addirittura in vantaggio con Guilherme. In otto minuti, però, dal 60′ al 68′, la Lazio ribalta tutto con Caicedo, De Vrij e la 26/a rete di Ciro Immobile, sempre più capocannoniere di Serie A. Nel finale di gara Lucas Leiva e Luis Alberto completano il punteggio tennistico col 6-2. Vince l’Atalanta con i gol nella ripresa di Petagna e Masiello. Vince anche la Fiorentina, che regola in casa per 2-0 il Crotone con i gol di Simeone e Chiesa.

Torna al successo, dopo quattro sconfitte consecutive, il Torino che espugna la «Sardegna Arena» con un secco 4-0. Tutte nella ripresa le reti siglate da Iago Falque,  Ljajić,  Ansaldi e Obi.

 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento