24 Ottobre 2021

Pubblicato il

Campidoglio, ok mozione per chiudere Agenzia per la tossicodipendenza

di Redazione
Approvata anche una mozione del Pd per la predisposizione di canaline per l'accesso delle biciclette alle stazioni cittadine e metropolitane

Una mozione per rinnovare i vertici di Farmacap, una per il recupero del Fontanile Pio IX, e una terza per denominare il percorso pedo-ciclabile Monte Mario-Monte Ciocci come una ramificazione della via Francigena. E poi una mozione per chiudere l'Agenzia per la tossicodipendenza. E, a firma Pd, un'ultima per impegnare la sindaca a installare canaline per biciclette alle stazioni della metropolitana. Sono alcuni degli atti approvati dall'Assemblea Capitolina nella seduta di questo pomeriggio.
La mozione che ha fatto discutere di più i consiglieri è stata quella a firma Catini, Zotta, Angelucci, Donati, Vivarelli e Paciocco (tutti M5s) con cui si impegna la Raggi, "a predisporre gli opportuni provvedimenti per la messa in liquidazione dell'Agenzia Comunale delle Tossicodipendenze e l'istituzione di soluzioni organizzative e operative per l'erogazione dei servizi volti al contrasto di tutte le dipendenze". Una richiesta motivata dalla mancanza del cda dal 2015 che è stata accompagnata da un testo con cui si chiarisce come vada "superata l'attuale modalita' di gestione che non è più rispondente a criteri di economicità" reinternalizzando le attività al dipartimento Politiche sociali. Al termine del voto si sono levate alcune grida di contestazione dai banchi di Fdi. Il capogruppo Andrea De Priamo ha urlato "gli spacciatori ringraziano". Insieme a questa mozione ne sono passate altre. La prima chiede un impegno per la sindaca e la Giunta affinché venga predisposta ogni iniziativa utile per il recupero del Fontanile di Pio IX e verificata la possibilità di istituire un percorso che valorizzi l'Acquedotto Traiano-Paolo.

Un'altra mozione, a firma dei consiglieri del M5s Penna, Paciocco, Iorio, Terranova, Pelonzi, Tempesta, Ferrara, Montella, Guadagno, Mussolini e De Priamo, impegna la sindaca e la giunta "affinché il percorso della via Francigena venga integrato con un ulteriore tracciato denominato Variante Santa Maria della Pietà – Monte Ciocci" sull'attuale percorso della pista ciclo-pedonale di Monte Mario. E ancora. È stata approvata una mozione del Pd per impegnare la sindaca e la giunta a porre in essere le iniziative necessarie per la predisposizione di apposite canaline per facilitare alle biciclette l'accesso alle stazioni cittadine e alle metropolitane. E un'altra, presentata fuori sacco dal M5s, per impegnare la Raggi ad approvare quanto prima i nuovi vertici dell'azienda Farmacap (oggi è gestita da un commissario) e quindi i bilanci dal 2015 al 2018, assicurandone la sua natura pubblica. Via libera, infine, all'approvazione di alcuni debiti fuori bilancio: 15.318 euro per un pignoramento, 750.490 euro per alcuni lavori in somma urgenza e 1.493 per ottemperare ad una sentenza del Giudice di Pace. (Zap/ Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo