02 Marzo 2021

Pubblicato il

Campidoglio, Cabina di Regia sul Salva Roma: assente la Morgante

di Redazione

Bilancio e Salva Roma: ecco i temi discussi oggi in Campidoglio. Si attende il verdetto del Senato

Next Stop: Pasqua. Almeno questo è quello che si augura il sindaco Ignazio Marino, che questa mattina, prima di entrare in Campidoglio dove si è svolta la Cabina di Regia sul decreto ‘Salva Roma’, approvato (seppure a fatica) dalla Camera dei Deputati, ha dichiarato di augurarsi che l’ok in giunta al bilancio 2014 arrivi proprio entro Pasqua.

Il decreto, comunque, prevede la possibilità che il bilancio venga redatto parallelamente al piano di rientro, per poi apportare le modifiche necessarie in corso d’opera anche, quindi, a bilancio approvato. Dopo la Camera, l'analisi del decreto toccherà al Senato.

Secondo il sottosegretario all’Economia presente all'incontro, Giovanni Legnini, c’è da augurarsi che “non ci siano modifiche al decreto, anche se lo deciderà il Senato. Non e' stato ancora calendarizzato, ma l'auspicio è che il via libera arrivi a breve, entro il mese” – ha dichiarato al termine della Cabina di Regia.

All’incontro di oggi in Campidoglio, non ha partecipato Daniela Morgante, l’assessore capitolino al Bilancio. La Morgante, però, ha smentito la notizia riguardante un possibile buco di 60milioni di euro nel bilancio. “Dall’unica bozza, presentata tre settimane fa – ha dichiarato la Morgante all’ANSA – emerge un forte disallineamento tra fabbisogni di spesa ed entrate a disposizione. Questo maggiore fabbisogno può essere recuperato usando la leva fiscale e tariffaria a disposizione. Ove questa non sia sufficiente a coprire, non si può parlare di buco di bilancio, bilancio che peraltro non c'è ancora, ma semplicemente di spese non coperte e che quindi non possono e non verranno iscritte nel bilancio”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento