13 Giugno 2021

Pubblicato il

Bonus casa, per il 2019 confermate le detrazioni: ecco cosa cambierà

di Redazione

Alcune agevolazioni, come ad esempio la sostituzione della caldaia, saranno meno convenienti

Bonus casa, è in arrivo la proroga. Nel documento programmatico di bilancio, il Mef scrive infatti che per "favorire gli investimenti e la messa in sicurezza del territorio" le agevolazioni per chi ristruttura la propria abitazione, acquista mobili o esegue interventi di efficienza energetica saranno valide anche per il 2019. Ovviamente il provvedimento dovrà passare al vaglio del Parlamento, ma salvo sorprese impreviste il sì dell'aula sembra scontato.

La proroga non dovrebbe essere triennale, come sembrava emergere da indiscezioni emerse nelle scorse settimane e va segnalato che, rispetto al passato, alcune agevolazioni per gli interventi di efficienza energetica (ad esempio la sostituzione della caldaia) saranno meno convenienti. 

Di seguito il contenuto delle misure:

Bonus Ristrutturazione:

Proroga al 31 dicembre 2019 della detrazione per gli interventi di ristrutturazione edilizia al 50 per cento (da suddividere in 10 quote annuali).

Ecobonus:

Proroga al 31 dicembre 2019 della detrazione per gli interventi di efficienza energetica (da suddividere in 10 quote annuali) ma in misura inferiore per alcune fattispecie (50 per cento invece che 65 per cento, per sostituzione di infissi, schermature solari, impianti di climatizzazione invernale tramite caldaie a condensazione e a biomassa), anche per gli immobili degli Istituti autonomi per le case popolari.

Bonus mobili:

Proroga per il 2019 della detrazione per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe energetica elevata finalizzati all'arredo dell'immobile oggetto di ristrutturazione. Ricordiamo che per accedere al bonus mobili è necessario realizzare un intervento di ristrutturazione edilizia approfittando del relativo bonus.

Bonus Verde:

Proroga per il 2019 della detrazione al 36 per cento per interventi di cura, ristrutturazione e irrigazione del verde privato.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento