12 Aprile 2021

Pubblicato il

Blitz contro genitore 1 e 2, secondo Pd è strumentalizzazione

di Redazione

Le dichiarazioni di Giulia Tempesta sul blitz di Fratelli d'Italia

"Esprimo tutta la mia vicinanza al presidente Andrea Catarci e ai consiglieri di maggioranza del Municipio VIII per l'irruzione nell'Aula del Consiglio di un gruppo di giovani militanti di Fratelli D’Italia". Così in una nota Giulia Tempesta, vicecapogruppo del Pd romano.

Secondo la Tempesta, e secondo altri esponenti del centrosinistra, il blitz di Fratelli d'Italia è solo una strumentalizzazione ideologica dell'atto che introduce la dicitura 'genitore 1' e 'genitore 2' al posto di 'madre' e 'padre'. "L'atto approvato propone soltanto di rivedere la terminologia parentale usata nella modulistica scolastica al fine di rispettare le diverse figure genitoriali".

Non sono dello stesso parere gli esponenti dell'opposizione di centrodestra, tra cui gli stessi militanti di Fratelli d'Italia che ieri hanno fatto irruzione nella sede del Consiglio del Municipio VIII, che ritengono che l'aggiornamento della terminologia parentale non rientri tra gli atti che contribuiscono a rendere migliore il servizio scolastico, ma sia solo un atto politico finalizzato a rovesciare l'istituzione della famiglia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento