12 Giugno 2021

Pubblicato il

Bagarre in Campidoglio, la lite finisce con un dito fratturato

di Redazione

Al centro dei tafferugli i consiglieri Onorato e Peciola

Bagarre in Campidoglio, con tanto di ferito. Al centro del “litigio”, i consiglieri comunali Alessandro Onorato (Lista Marchini) e Gianluca Peciola (SEL): insulti, strilli e poi il contatto. Un mignolo rotto per Onorato che ora è al Pronto Soccorso. “Ormai non è sicuro neanche andare in Campidoglio a rappresentare i cittadini che finisci in ospedale perché aggredito e minacciato. Una volta c’era la sinistra del popolo e degli operai oggi c’è quella dei centri sociali che ti aggredisce se la richiami alle sue responsabilità. Grazie per il mignolo rotto. Povera Roma. Poveri noi”, scrive Onorato su Facebook, postando anche una foto del suo dito rotto.

I fatti si sono verificati dopo la discussione sulla Multiservizi. Ma Peciola rispedisce le accuse al mittente: “La riunione di capigruppo era terminata e non c’entra nulla la questione Multiservizi. Onorato ha insultato vergognosamente la consigliera Azuni e poi ha tentato di aggredirmi facendo il giro del tavolo e venendo verso di me che ero seduto. Penso che sia grave quanto accaduto perché alla vergogna dell'insulto si è unita la vergogna dell'aggressione da parte di Onorato”, spiega Peciola. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento