Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Luglio 2020

Pubblicato il

Ancora sotto controllo il geyser di Fiumicino

di Redazione

Si tratterebbe di un fenomeno naturale. Proseguono gli accertamenti

Ancora sotto controllo la rotatoria di Coccia di Morto a Fiumicino, dove sabato scorso si è verificata una fuoriuscita di gas naturali dal sottosuolo, formando così un “geyser” alto fino a 5 metri.

A monitorare la situazione anche la Polizia Locale, per gestire la situazione della viabilità ed evitare rallentamenti.
L’area è stata transennata.

La situazione ha scatenato una polemica politica: il Pdl, infatti, per il tramite di William De Vecchis, ritiene responsabili di questa fuoriuscita di gas, i carotaggi voluti dal centrosinistra per il sottopasso. Secondo quanto dichiarato dal Pdl, infatti, sono state avvistate alcune trivellatrici lavorare nella zona interessata.
“Solo coincidenze? – ha commentato De Vecchis – Possono attaccarsi a tutto, smentire, sviare, ma il nocciolo della questione rimane uno: il sottopasso è un bluff”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Gli specialisti del Nucleo Nbcr (Nucleare, biologico, chimico, radiologico) hanno effettuato i rilievi necessari ad identificare la natura del gas fuoriuscito dal terreno.
Al momento, però, nonostante le polemiche, sembra esclusa l’ipotesi della rottura di una conduttura; si è più propensi a credere che si tratti di un fenomeno naturale, magari causato da una sacca di anidride carbonica.
Le esalazioni, comunque, non sono nocive.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi