18 Settembre 2021

Pubblicato il

Alla scoperta di Roma con il Tenaglia

di Redazione
L'associazione svela le tappe del tour per l'anno 2014-2015

Spazio Libero Tenaglia, lo spazio sociale del quadrante di Via Assisi, ha diffuso il calendario delle visite guidate per l’anno 2014-2015, realizzate con la collaborazione dell’archeologo Marco Mancini.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si inizia sabato 25 ottobre con un itinerario nella Roma antica plasmata dal giovane Augusto. Nel bimillenario dalla sua morte si percorreranno i luoghi che il Grande Imperatore ha rinnovato rendendo Roma la più ricca e splendida città della storia antica. Dalla immensa piazza del suo Mausoleo, la sua grande meridiana solare, fino all’Ara Pacis e all’Obelisco Flaminio.

Il secondo appuntamento sarà sabato 13 dicembre ed interesserà i sotterranei di San Clemente, esempio perfettamente conservato di continuità abitativa in più di 2000 anni. La chiesa, ricostruita da Papa Pasquale II dopo l’incendio causato dai Normanni, è una delle prime della cristianità. A due passi dal Colosseo, costituiva uno degli edifici funzionali alla grande struttura proprio dell’Anfiteatro Flavio.

Il terzo incontro si svolgerà nel mese di febbraio, con il giorno ancora da stabilire così come le visite successive. Questa tappa interesserà uno dei protagonisti della rivoluzione della pittura: il Caravaggio. L’attenzione sarà rivolta ai luoghi delle sue scorribande notturne, del suo malessere e alle Chiese dove ancora oggi si possono ammirare i suoi splendidi capolavori, come quella di Sant’Agostino e San Luigi dei Francesi e ancora Santa Maria del Popolo.

Il mese di marzo sarà caratterizzato dal connubio tra classico ed industriale. Per caso infatti una enorme collezione statuaria di epoca romana, conservata nei magazzini dei Musei Capitolini per anni, fu spostata ed esposta nella Centrale Montemartni, su via Ostiense. La centrale termoelettrica fu costruita nel primo polo industriale di Roma ai primi del 1900. Da allora si è stabilito un museo permanente che vive della suggestione del perfetto matrimonio, dell’armonia inaspettata tra i giganteschi macchinari della nascente società industriale del tempo e la grazia delle numerose statue esposte affianco ai grandi bulloni o turbine vecchie di 100 anni. E’ il percorso che segue quella disciplina che si chiama archeologia industriale che in questo Museo ha raggiunto un vero unicum nel panorama culturale e museale di Roma.

Il quartiere dell’Eur sarà invece il protagonista della visita di maggio. L’enorme complesso di sperimentazione e futuristica visione che è modello d’astrazione e appartenenza. Il quartiere è stato il cantiere di idee di molti e grandi maestri dell’architettura italiana, da Nervi a Moretti. Il tour partirà dall’obelisco di via Cristoforo Colombo e, camminando per lunghe strade, si arriverà al Palazzo della Civiltà Italiana, e al più conosciuto “Colosseo Quadrato”.

Lo Spazio Libero Tenaglia concluderà il ciclo di visite nel mese di Giugno con le Abbazie del Lazio meridionale, dove i frati cistercensi crearono le più efficienti strutture monastiche, veri capolavori di architettura religiosa, introducendo lo stile gotico nel cuore del romanico. Si visiterà la meravigliosa Università e le terre recuperate ai monti per essere votate all’agricoltura, si passerà per Trisulti per concludere con la maestosa Abazia di Casamari, il sito che sorge sulle vestigia dell’antica città dove nacque il grande condottiero Caio Mario.

Insomma, un calendario ricco e variegato pronto a soddisfare più esigenze. Per info e prenotazioni, si può contattare lo Spazio Libero Tenaglia sulla pagina Facebook, oppure tramite mail all’indirizzo sportelli [email protected] o anche chiamando al numero 3358769359

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo