13 Aprile 2021

Pubblicato il

All’osteria dei Magnaccioni – al Teatro Petrolini fino al 24 nove

di Redazione

ALL’OSTERIA DEI MAGNACCIONI

Scritto e diretto da Paolo Gatti

Dopo il grande successo di quest’estate “All’osteria dei Magnaccioni” torna in scena al Teatro Petrolini.

1°tempo-Commedia brillante e divertente, una sorta di “musical” romanisco ambientato in un’osteria romana. Si torna indietro nel tempo al 1800, nel bel mezzo della roma papalina. C’è il sor checco(l’oste) intepretato dal maestro Paolo Gatti, eccezionale musicista di chitarra classica, che tra gioch, scherzi e barzellette accompagnerà a suon di chitarra le giovani Teresuccia (intepretata da Fulvia Boriella, Martina Zuccarello, Irene Cedroni, Priscilla Baldini) e Nunziata (inteprata Francesca Del Vicario, Chiara Trabolotti, Alessandra Cosimato, Ludovica Di Donato). Uno spettacolo ricco di musica e divertimento!

2° tempo- La seconda parte prevede numeri di varietà, macchiette brillanti e divertenti, quelle che prima dell’avvento del “cabaret” moderno erano le più in voga nei teatri romani e non solo. Da Petrolini a Zanazzo, tornando indietro nel tempo a quella comicità pulita e priva di volgarità. Ma non dimentichiamoci delle canzoni che seguiranno dopo questi numeri. Potrete ascoltare le più famose e le più belle canzoni romane che possiate conoscere come “Nina si voi dormite”o “Barcarolo Romano” e un omaggio a Fiorenzo Fiorentini.

Scritto, diretto e interpretato da PAOLO GATTI,

con Priscilla Baldini, Fulvia Borella, Irene Cedroni, Alessandra Cosimato, Francesca del Vicario, Ludovica di Donato,Chiara Trabolotti, Martina Zuccarello.

dal 14 al 16 novembre 2013
e dal 21 al 24 novembre 2013

alle ore 21,00 (la domenica alle 17,30)

al Teatro petrolini
-Via rubattino 5 (zona Testaccio)

Prezzo del biglietto intero : 16 €
Prezzo ridotto per anziani over-65 : 14 €

Informazioni e prenotazioni: 06.5757488
Sito web : www.teatropetrolini.com
Email di riferimento : [email protected]

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento