Alfonso Sabella: “In 100 giorni avrei fatto…”

1

"Per me sarebbero bastati meno di 100 giorni per fare le cose che avevo in mente. Era indispensabile fare subito la centrale unica di committenza. Una cosa pronta che ora tengono in garage con cui avremmo lanciato la grande gara per la manutenzione delle buche.

Poi avrei istituito una struttura di controllo per gli interventi in corso d'opera. Sul fronte della corruzione avrei lavorato sulle competenze istituzionalizzando corsi di formazione su come si lavora".

Cosi l'ex assessore alla Legalità e possibile capo di Gabinetto in caso di vittoria di Roberto Giachetti, Alfonso Sabella, in occasione dell'iniziativa "In 100 giorni si poteva fare".