Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2021

Pubblicato il

Acqua pubblica, protestano in Campidoglio contro sgombero del Rialto

di Redazione

"Incoerenza di una Giunta che si è fatta eleggere sulla difesa dell'acqua pubblica e il no allo stadio e dopo averci sgomberato oggi discutono in fretta e furia sullo stadio"

‘A quale stadio è l’acqua pubblica?‘. A chiederselo, con uno striscione calato ed esposto sulla facciata principale del Campidoglio – scavalcando le transenne che delimitano l’area – e immediatamente sequestrato dalle forze dell’ordine, sono gli attivisti del Coordinamento romano Acqua pubblica, che oggi pomeriggio hanno organizzato una protesta sotto il Marc’Aurelio contro lo sgombero del Rialto, sede del vecchio comitato referendario, che è stato terminato ieri. Nel mirino dei manifestanti anche la cessione a partner privati da parte di Acea di una ulteriore quota dell’Ato2.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come ha spiegato il portavoce del Crap, Paolo Carsetti, “abbiamo segnalato anche l’incoerenza di una Giunta che si è fatta eleggere sulla difesa dell’acqua pubblica e il no allo stadio a Tor di Valle, e dopo averci sgomberato oggi discutono in fretta e furia sullo stadio”. Appena esposti gli striscioni, gli attivisti sono stati subito allontanati dalla scalinata dalle forze dell’ordine, che li hanno identificati e denunciati per manifestazione non autorizzata (e alcuni per resistenza a pubblico ufficiale).

Un rappresentante della Questura presente in piazza li ha quindi informati che, a seguito della protesta, l’autorizzazione inizialmente concessa per il concerto che doveva tenersi questa sera a Campo de’ Fiori è sospesa, e la manifestazione quindi da ritenersi annullata. I manifestanti non l’hanno presa bene: “Questa mattina c’era la commissione capitolina Trasparenza dedicata al bando per l’assegnazione di immobili comunali che sarebbe stato riservato ai nostri movimenti ma è saltata perché i consiglieri del M5S non si sono presentati- ha commentato Carsetti- e oggi pomeriggio questa prova di forza: questo è il Movimento Cinque Stelle”

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento