Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2022

Pubblicato il

A settembre l’inaugurazione dell’Acquario di Roma

di Redazione
Ricciardi, presidente dell'Acquario: “Le banche hanno ripreso ad erogare denaro”

Entro la fine di settembre Roma avrà finalmente il suo Acquario, parola di Domenico Ricciardi.

Il presidente dell'Acquario di Roma, ascoltato congiuntamente dalle commissioni capitoline Urbanistica e Revisione della Spesa, ha dichiarato che “le banche, dopo due anni e mezzo, hanno ripreso, in seguito ad un accordo, ad erogare denaro e la prima erogazione è arrivata stamattina”. Secondo Ricciardi “contiamo di finire i lavori per la fine di questa estate, al massimo settembre, e questo porterà alla prima apertura dell'Acquario, con il completamento del teatro verde vincolato dalla Soprintendenza e quindi la fine di tutti i lavori esterni e interni”.

Stando alle dichiarazioni, l’inaugurazione del complesso espositivo-museale avverrà in due tempi: “La prima parte che inauguriamo è quella dei pesci naturali e della galleria commerciale – prosegue Ricciardi – poi prima dell'8 dicembre, cioè dell'apertura dell'Anno santo, contiamo di aprire il teatro e l'acquario virtuale, con le innovazioni tecnologiche e la robotica”.

L'Acquario di Roma è il fulcro del primo Distretto Turistico Balneare d'Italia (DTB), un'area ad alta vocazione turistica che comprende i territori di Fiumicino, Pomezia, Val Montone e tre municipi nel quadrante sud-ovest di Roma (X, XI e XII). La nascita del DTB è avvenuta il 13 marzo del 2013 tramite decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 10 aprile dello stesso anno.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo