15 Aprile 2021

Pubblicato il

26 vetture Atac ferme nei depositi

di Redazione

La segnalazione di autisti e cittadini. Santori: "Ennesimo spreco di risorse pubbliche"

26 vetture elettriche di trasporto pubblico sono ferme nei depositi ATAC per mancanza di batterie. 26 vetture elettriche, su un totale di 60.
Questa è la realtà fotografata, e prontamente denunciata, da cittadini e autisti.

“Abbiamo circa 8 filobus a impatto ambientale nullo che non servono la città e che vengono quindi sostituiti dai normali bus a gasolio – dichiara il consigliere Regionale Fabrizio Santori, una volta ricevuta la segnalazione – Con i gravissimi problemi di smog e i continui blocchi del traffico è possibile che avvenga tutto questo? Chiediamo all’azienda del trasporto pubblico romano e al sindaco Marino di chiarire immediatamente questa situazione di spreco di denaro pubblico, di disservizi continui nonché di grave responsabilità ambientale da parte di Roma Capitale”.

Gli investimenti effettuati per disporre di filobus in alcune linee di servizio di trasporto pubblico – conclude Santori – non possono essere sviliti dalla mancanza di fondi per l’acquisto di batterie o per inadempienze e ritardi nella manutenzione degli stessi mezzi. Risulterebbe l’ennesimo sperpero di risorse pubbliche che vogliamo denunciare pubblicamente e che, in assenza di risposte urgenti e interventi concreti, porteremo di fronte alla Corte dei Conti”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento