15 Giugno 2021

Pubblicato il

25 Febbraio, Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte

di Redazione

Tutti gli appuntamenti di Roma Capitale

Anche Roma è pronta a celebrare la Giornata Mondiale della Commedia dell'Arte, che ricorre oggi, in ricordo del 25 febbraio 1545, data in cui venne legalmente costituita la prima compagnia di comici di professione. La ricorrenza è stata proclamata nel 2010 dal Sat, Associazione riconosciuta dall'Unesco.

Il Teatro Villa Pamphilj Scuderie Villino Corsini, rende omaggio a questa ricorrenza con due giorni di incontri, dimostrazioni e workshop ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. La rassegna è curata da Elisabetta Centore e Gabriele Guarino, in collaborazione con il Dipartimento Cultura Servizio Spazi Culturali e Sistema della Casa dei Teatri e della Drammaturgia contemporanea.

Per la giornata di oggi, sono previsti diversi appuntamenti, a partire dalle ore 10: "Ritrovo tra Comici" è una Tavola rotonda sul "fare Commedia" oggi, con le testimonianze di chi l’ha fatta o la fa, ma anche attraverso il confronto con le esigenze di un potenziale pubblico. Un momento di incontro e riflessione con performance e dimostrazioni pratiche aperto a tutti coloro che amano la Commedia dell’Arte: studiosi, operatori, attori, insegnanti, registi, allievi, spettatori e cittadini. La Tavola rotonda è a cura di Gabriele Guarino e delala Compagnia La Bottega dei Comici.

A partire dalle ore 15.30, si svolgerà una lezione teatrale dimostrativa: "…da Colombina a Pulcinella", cui parteciperò anche Elisabetta Centore, attrice diplomata, che illustrerà la tecnica c.d. "Arte dell'Improvvisa", senza un copione scritto, attingendo esclusivamente dal proprio bagaglio cognitivo.

Per la giornata di domani, 26 febbraio, è previsto un workshop, a partire dalle ore 10.30, dedicato agli studenti delle scuole medie e superiori. Tema del workshop è il personaggio dello Zanni, appartenente alla categoria dei Servi.
Nella Commedia dell’Arte, infatti, i personaggi vengono suddivisi in Tipi Fissi: Vecchi, Innamorati e Servi. Nel corso del workshop, saranno analizzati proprio i Servi, l’uso che fanno della maschera, i loro lazzi, gli scherzi, i passi e i vezzi tipici in Commedia. Il lavoro è curato da Elisabetta Centore e dalla A. & Compagnia TeatroAntico.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento