07 Maggio 2021

Pubblicato il

Turismo. Via Francigena, riapre la porta d’ingresso a Roma

di Redazione

Al via a settembre i lavori. Per l'Adoc recuperato un percorso turistico di alto livello

Inizieranno a settembre i lavori per la riapertura della porta d’ingresso a Roma della via Francigena, “su iniziativa del presidente dell'Associazione Priorità Cultura Francesco Rutelli inizieranno. Per Adoc un'ottima notizia per rilanciare il turismo religioso” – come fa sapere in una nota l’Associazione nazionale per la difesa e l'orientamento dei consumatori e degli utenti.

“Il sindaco preferisce riaprire l'accesso alle spiagge di Ostia, ma lo sviluppo della via Francigena, per un discorso turistico, è fondamentale – dichiara il presidente Lamberto Santini – Sebbene ridare l'accesso libero all'arenile sia importante ed è un diritto dei consumatori, a nostro avviso si sarebbe dovuti intervenire, come amministrazione, sul settore turistico. La prossima apertura della porta d'ingresso a Roma della via Francigena è un segnale positivo per lo sviluppo e il rilancio del turismo religioso. Un investimento di alto livello e a lungo termine, basti pensare Roma è la più importante meta religiosa del mondo cattolico, ogni anno viene visitata da circa 16 milioni di pellegrini, dei quali circa il 40% è rappresentato da stranieri, attraendo il 65% dei turisti 'di fede’, con un giro d'affari di 5 miliardi di euro annui”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento