17 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, trovato corpo di una neonata sulle rive del Tevere a Ponte Mezzocammino

di Redazione

I vigili del fuoco del comando di Roma hanno provveduto a recuperare il piccolo corpicino per poi consegnarlo agli organi competenti

Alle ore 16 circa di  sabato 6 luglio, nel fiume Tevere altezza ristorante Anaconda, altezza ponte di Mezzocammino, superato il GRA  verso il mare, è stato rinvenuto il corpo di una bambina, a ridosso della  folta vegetazione, l’età al momento indefinibile ma si tratta comunque di un corpicino.Sul posto in pochissimi minuti il nucleo sommozzatori sierrauno dei vigili del fuoco del comando di Roma,i quali hanno provveduto a recuperare il piccolo corpicino per poi consegnarlo agli organi competenti. Sono in corso indagini per raccogliere il maggior numero di elementi che saranno utili agli inquirenti per ricostruire i fatti.

È il corpicino di una bambina bianca, con ancora il cordone ombelicale attaccato, quello della neonata ritrovata questo pomeriggio lungo le rive del Tevere. Il rinvenimento, attorno alle 16, è avvenuto con precisione, all’altezza del Centro Giano in direzione di Ostia. Al momento gli agenti della Polizia dei Commissariati Esposizione e Ostia stanno setacciando gli argini del Tevere in cerca di elementi utili. Quel che è certo è che il corpicino della neonata, non aveva segni di decomposizione, quindi al momento l’ipotesi è che i fatti che hanno causato la morte della piccola siano avvenuti in tempi relativamente recenti. 

Roma, Raggi: Zingaretti vuole pulire città in 7 giorni, sfiora ridicolo

Roma. Rifiuti, Ex presidente Ama: Uniche vie pulite dove passava Putin

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento