Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Agosto 2022

Pubblicato il

Trastevere, “Banda del buco” rapina banca: bottino da 80mila euro

di Eleonora Cantini
Scena da film nel cuore di Trastevere: banda di rapinatori fa irruzione in banca attraverso un buco scavato nel negozio accanto. Impiegati legati e sequestrati

Nella giornata di ieri, 25 Novembre, intorno alle 13 è stata rapinata la Banca Intesa San Paolo in piazza Sonnino a Trastevere.

Non una classica rapina, ma un furto degno dei migliori film thriller.

I tre banditi, con un piano preparato nei minimi dettagli, hanno individuato un negozio sfitto accanto alla banca (Via di Monte Fiore). Nel corso dei giorni hanno scavato un buco 50×40 cm in una parete adiacente alla banca e lo hanno ricoperto con un sottile strato di calce in modo che non fosse visibile ai dipendenti della banca.

Tutto pronto in vista dell’irruzione rocambolesca: ieri, intorno alle 13, hanno sfondato la parete di cartongesso e hanno fatto irruzione improvvisamente in banca vestiti da operai.

Gli impiegati della banca sono stati sequestrati e legati con dei lacci: nessuno è stato in grado di reagire, complici anche dell’effetto sorpresa e della velocità dell’irruzione.

Una volta rinchiusi i dipendenti della banca, i tre rapinatori incappucciati hanno avuto accesso alla cassaforte: sono stati portati via circa 80mila euro. In seguito i banditi sono passati nuovamente attraverso il buco e sono fuggiti dal negozio vuoto da dove erano entrati.

L’intervento delle forze dell’ordine

A dare l'allarme è stata una dipendente della banca che era uscita per una pausa e che quando è tornata in banca non ha visto nessun collega a lavoro. La donna ha sentito dei lamenti e, una volta aperta la porta, ha trovato i colleghi seduti a terra e legati.

Subito sono state avvertite le forze dell’ordine: sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Trastevere e la Squadra Mobile con i poliziotti della scientifica per raccogliere tutte le prove.

Sono state richieste le immagini delle telecamere per capire se  hanno ripreso gli autori del colpo, durante le fasi del sopralluogo o subito dopo la rapina. 

Gli investigatori stanno anche comparando altre rapine che potrebbero essere state compiute dalle stesse persone.

 

Leggi anche:

Roma-Lido: circolazione bloccata, passeggeri occupano i binari per protesta

Roma, De Vito: "Non mi sono dimesso perché mi considero innocente"

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo