Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Agosto 2022

Pubblicato il

Sorrento, sindaco vieta di camminare in città a torso nudo o in costume da bagno

di Alice Capriotti
Multe fino a 500 euro per chi non rispetta il provvedimento firmato dal primo cittadino della città campana
Sorrento
Sorrento

Oggi 6 luglio entra in vigore la nota firmata dal sindaco di Sorrento, Massimo Coppola che prevede il divieto di camminare a torso nudo o in costume per la città. Nell’ordinanza si legge che: “mal costume e comportamenti che sono avvertiti dalla generalità delle persone come contrari al decoro e alla decenza”.

La dichiarazione del Sindaco

Chi non rispetta tale provvedimento andrà incontro ad una multa piuttosto salata, fino 500 euro. Il primo cittadino ha preso questa decisione perché la situazione per non era più gestibile.

Ecco la sua dichiarazione: “Abbiamo rilevato che il perdurare di una simile situazione, oltre che costituire un elemento di disagio e di malessere per la popolazione residente e per i turisti ospiti, potrebbe costituire un oggettivo parametro di valutazione negativa del livello qualitativo del buon vivere nel nostro Comune, con conseguente ripercussione sull’immagine e sull’offerta turistica. La tutela e il miglioramento della vivibilità degli spazi pubblici rappresentano un obiettivo strategico e prioritario dell’amministrazione comunale, e il raggiungimento di tale fine non può prescindere da un’azione di prevenzione e di contrasto dei fenomeni più diffusi di comportamenti indecorosi, causa di scadimento della qualità della vita dei cittadini”.  

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo