18 Settembre 2021

Pubblicato il

Scuola, Sciopero 12 maggio, a Roma presidio Cobas davanti Miur

di Redazione
I Cobas Scuola manifestano contro la legge 107, i Quiz Invalsi, il blocco salariale, l'espulsione di tanti precari

E' stato confermato lo sciopero nazionale per l'intera giornata del 12 maggio della scuola superiore, proclamato dai Cobas Scuola, a cui ha aderito l'Usi.

L'agitazione interesserà tutto il personale a tempo indeterminato, determinato e atipico / precario, area docenti, non docenti e dirigenti, e sarà:

"Contro la legge 107, il premio di "merito", la chiamata diretta da parte del preside per incarichi solo triennali, legge che indirizza verso una scuola gerarchizzata guidata da presidi – padroni e con docenti ridotti a subordinati "tuttofare", contro l'espulsione di tanti precari, l'indegno trattamento riservato agli Ata e ai neo – assunti nell'organico funzionale e il blocco salariale da 7 anni, oltre ad esigere la cancellazione dei Quiz Invalsi per valutare docenti, studenti e scuole, contro i quali è forte la contrarietà dei lavoratori della scuola, degli studenti e dei genitori", così il comunicato dei Cobas, comparto scuola.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A Roma è previsto per le ore 10 di oggi un presidio davanti il Miur (Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca) in viale Trastevere, 76.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo