13 Aprile 2021

Pubblicato il

Samp 1-1 Roma, su un campo da golf la Roma pareggia con Dzeko

di Redazione

Per i giallorossi è la quinta partita consecutiva in campionato senza vittoria e mancato aggancio all'Inter quarta

Su un campo da golf a 18 buche, più che di calcio, scende una Roma profondamente rimaneggiata contro la Sampdoria, causa infortuni muscolariche tengono fuori El Shaarawy, Perotti, Gonalons e il lungodegente De Rossi, mentre Dzeko viene schierato anche se con una sola gamba, perché l'altra sembra essere sempre più sul campo del Chelsea anche se non ancora confermato. La Roma con il suo 4-3-3 non smentisce la sua natura aggressiva e, nonostante un tridente d' attacco mai provato prima, Under Dzeko e Defrel, fa la partita. Infatti, dopo solo 2' di gioco Dzeko, su assist di Under, si coordina male davanti alla porta e non segna un gol che sembra fatto. Si ripetono le occasioni per la Roma, al 5' e all'8', ma anche al 38', dove su un cross di Pellegrini, Manolas colpisce di testa ad un metro dalla porta, mandando il pallone pochi centimetri sopra la traversa.

Ma è al 44' che la partita ha una svolta negativa per i giallorossi. Dopo un fallo evidente su Strootman commesso dal doriano Ferrari, segnalato più volte dal guardalinee e non ravvisato da Orsato, scaturisce un improvviso capovolgimento di fronte: Kolarov tocca il pallone in area con il braccio e per l'arbitro, dopo il consulto Var, è rigore. Quagliarella redivivo trasforma, ed è 1 a 0 per la Samp.

Secondo tempo nervoso della Roma, inevitabilmente. Ma è della Samp il possibile raddoppio che avrebbe messo in ginocchio i giallorossi, con Zapata che sbaglia un gol quasi fatto. La Roma replica al 65'  con Pellegrini, e al 67'  si vede annullare il gol del pareggio per fuorigioco di Dzeko.  I giallorossi provano con rabbia a cercare la via del pari, trovandolo in pieno recupero, al 92’. E chi poteva segnarlo se non l’uomo che neanche avrebbe dovuto giocare questa partita? Proprio lui, Edin Dzeko, colpo di testa sotto la traversa su assist perfetto del quasi 19enne primavera Antonucci, debuttante di classe, e 62esimo gol con la maglia della Roma. Forse il suo ultimo, il canto del Cigno, non sappiamo ancora.  Sampdoria-Roma finisce 1-1, un pareggio strameritato. 

Però per i giallorossi è la quinta partita consecutiva in campionato senza vittoria (tre pari e due sconfitte) e mancato aggancio all'Inter quarta. I blucerchiati consolidano il sesto posto in classifica, a + 3 sul Milan.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento