13 Aprile 2021

Pubblicato il

Ruba una scooterone e scappa sulla Colombo inseguito dai Carabinieri

di Redazione

Il ragazzo era agli arresti domiciliari e dopo un lungo inseguimento è rovinato a terra

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 28 anni, già sottoposto agli arresti domiciliari, bloccato dopo un lungo inseguimento, alla guida di uno “scooterone” rubato poco prima. In transito in via Cristoforo Colombo, alla vista di una gazzella dell’Arma, il 28enne alla guida di un T-Max  ha accelerato la marcia tentando di dileguarsi. Ne è nato un lungo inseguimento, terminato in via del Pattinaggio, dove il fuggitivo, nel tentativo di far perdere le tracce, dopo aver compiuto numerose manovre maldestre, è rovinato sull’asfalto ed è stato bloccato dai Carabinieri, che non lo avevano perso di vista.

A seguito degli accertamenti è emerso che il 28enne era evaso dagli arresti domiciliari e aveva rubato poco prima, il mezzo su cui viaggiava. Trasportato all’ospedale Sant’Eugenio, l’uomo è stato medicato per le varie contusioni riportate e dai successivi accertamenti è risultato positivo al drug test, come assuntore di cocaina. L’arrestato è stato accompagnato in caserma, a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento