06 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, si fingono poliziotti per rapinare un 19enne

di Redazione

Un georgiano e un moldavo hanno teso un agguato a un senegalese in viale Palmiro Togliatti: scoppia una rissa, arrestati i malviventi

Si sono qualificati come appartenenti alle forze di polizia e dopo avergli chiesto di esibire i documenti si sono impossessati del suo portafogli, che conteneva poche decine di euro, lo hanno picchiato e rapinato dei pochi averi. È successo questa notte poco dopo la mezzanotte in via Palmiro Togliatti. La vittima, un cittadino del Senegal di appena 19 anni, era fermo sulla banchina dell’autobus.

Fortunatamente in suo aiuto è andato l’equipaggio di una pattuglia del reparto volanti che proprio in quel momento stava transitando nella via. Gli agenti, notando la scena sono intervenuti e dopo averli bloccati, li hanno identificati e accompagnati negli uffici del Commissariato di San Basilio.

Grazie anche alla denuncia sporta dalla vittima, gli investigatori sono riusciti a ricostruire l’intera vicenda ed hanno arrestato i due malviventi. Identificati per U.M e M.R., georgiano il primo e moldavo il secondo, rispettivamente di 34 e 27 anni, i due sono stati accusati di rapina aggravata in concorso.

Messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono ora in attesa di essere processati. Al termine degli accertamenti tutte le parti sono dovute ricorrere alle cure dei sanitari. A seguito della colluttazione infatti, i tre hanno chiesto di poter essere accompagnati in ospedali per essere medicati. Dimessi con pochi giorni di prognosi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento