26 Ottobre 2021

Pubblicato il

Roma, scritta vandalica via Fani: ingiuria a scorta Moro cancellata

di Redazione
"Aldo Moro e gli agenti della sua scorta sono nel cuore di tutti gli italiani, la loro vita spesa per la democrazia è ancora oggi un illuminante e prezioso esempio"

Una scritta, fatta con lo spray, ‘Morte alle guardie’, e due svastiche ai lati, è stata scoperta questa mattina poco dopo le ore 7 sulla base di cemento della lapide commemorativa di Aldo Moro in via Stresa a Roma. La lapide al momento è stata rimossa causa lavori di restauro. Sul posto la Polizia del commissariato Monte Mario, che indaga sulla vicenda.  

“Lo sfregio alla lapide di Moro è un insulto vergognoso alla storia del nostro Paese. Aldo Moro e gli agenti della sua scorta sono nel cuore di tutti gli italiani, la loro vita spesa per la democrazia è ancora oggi un illuminante e prezioso esempio”. Lo scrive su twitter Andrea Orlando, ministro della Giustizia.

Grazie all’intervento della Polizia Locale di Roma Capitale reparto PICS con una squadra AMA e sotto la direzione della Sovrintendenza Capitolina, la struttura portante della lapide commemorativa della strage di via Fani, gravemente vandalizzata nella notte, è stata ripulita con un gel sverniciatore e con l’ausilio di idropulitrice.  (Ag. Dire)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo