Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2021

Pubblicato il

Roma, rissa con colpi di pistola in una discoteca al Portonaccio

di Redazione
dopo una rissa un uomo ha sparato ai vetri del locale perché gli era stato vietato di entrare

Scene di ordinaria follia sabato sera a Roma,  fuori dalla nota discoteca del Qube situata in via del Portonaccio. All'entrata del locale è scoppiata una violenta rissa, le cui cause sono ancora sconosciute. Questo episodio ha rappresentato soltanto il prologo dell'assurda vicenda accaduta. Infatti un ragazzo rimasto coinvolto nella colluttazione, le cui generalità non sono ancora note, ha provato a entrare nel locale malgrado avesse il volto pieno di sangue. Viste le sue condizioni, gli uomini della sicurezza gli hanno impedito di introdursi nel locale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A quel punto l'uomo è andato su tutte le furie, promettendo alla sicurezza che glie l'avrebbe fatta pagare cara. Non si trattava di una minaccia campata in aria: dopo alcuni minuti, infatti, l'esagitato è tornato alla carica in compagnia di un amico e ha estratto una pistola, con la quale ha sparato vari colpi ai vetri del locale, che essendo resistenti hanno per fortuna impedito che accadessero cose ancora peggiori. Comunque, per rendere l'idea della gravità della vicenda, va evidenziato il fatto che i colpi sparati hanno danneggiato il botteghino. Non si hanno, tuttavia, notizie di feriti. La Polizia è al lavoro per risalire al giovane scalmanato, che ovviamente si è dileguato una volta compiuta la sua "vendetta".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo