12 Aprile 2021

Pubblicato il

Roma, quartiere Corviale: furto di corrente elettrica. Tre arrestati

di Redazione

I tre, domiciliati nelle abitazioni in largo Emilio Quadrelli sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato dai Carabinieri

I Carabinieri di Roma hanno arrestato tre persone accusate di aver manomesso i contatori elettrici dei loro appartamenti, allacciandosi abusivamente alla rete elettrica condominiale.

I tre, domiciliati nelle abitazioni in largo Emilio Quadrelli, nel quartiere popolare Corviale sono stati arrestati con l'accusa di furto aggravato dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli.

La donna, 56 anni, e l'uomo di 55 erano già noti alle forze dell'ordine, mentre il 34enne era stato già sottoposto all'obbligo di presentazione alla PG per precedenti reati. Avevano manomesso i sigilli del contatore elettrico condominiale.

I Carabinieri, con l'aiuto l'aiuto del personale specializzato Acea, hanno scoperto gli allacci abusivi che li hanno condotti alle abitazioni degli arrestati. Le manomissioni, pericolose per la sicurezza pubblica e dei condomini, sono state poi ripristinate.

I Carabinieri, in attesa del preciso conteggio del danno arrecato alla società della fornitura elettrica, hanno sottoposto i malviventi agli arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Rinascente: esito negativo verifiche artificieri

I Carabinieri salutano la Primavera guarda il video dell'inno d'Italia

Roma, Carabinieri arrestano 46enne per tentata rapina

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento