21 Settembre 2021

Pubblicato il

Roma, ladri di rame in azione al San Camillo: tre arresti

di Redazione
Tre pregiudicati provenienti da un campo nomadi stavano portando via oltre due quintali di rame

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Trastevere hanno arrestato tre cittadini nomadi, provenienti dal campo nomadi di via Pontina, rispettivamente di 20, 26 e 38, tutti già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato in concorso. I tre, questa notte, all’interno dell’ospedale “San Camillo”, sono stati sorpresi dai Carabinieri a rubare cavi di rame dall’impianto elettrico situato nei sotterranei della struttura.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nel corso dell’ispezione i militari hanno rinvenuto oltre 220 chili di rame già asportato e pronto per essere trasportato all’esterno. Arrestati dai Carabinieri, i tre ladri sono stati poi accompagnati in caserma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo