Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Agosto 2022

Pubblicato il

Guidonia Montecelio, fermato uomo ignobile che rubò portafogli a ciclista ucciso da tir

di Redazione
Sottrasse il portafogli del ciclista, il cui corpo, privo di vita, era ancora incastrato sotto le ruote del camion

Individuato il responsabile del furto del portafoglio avvenuto subito dopo l’incidente mortale di venerdì pomeriggio, in via Tiburtina. Si tratta di un 50enne di nazionalità italiana, fermato a Guidonia Montecelio dagli agenti della Polizia locale di Roma Capitale.

La sua identificazione è arrivata al termine di una complessa attività di indagine, tramite la visione di oltre venti telecamere di tutta la zona intorno alla banca in cui sono stati effettuati i prelievi. L’uomo al momento si trova presso gli uffici del IV Gruppo Tiburtino per ulteriori accertamenti e le procedure di rito.

“Voglio complimentarmi con gli agenti del IV Gruppo Tiburtino, perché non è stato facile risalire alla persona che ha compiuto questo furto. Un gesto ignobile, viste le circostanze in cui è avvenuto, pochi minuti dopo un tragico incidente, e che qualifica l’uomo che abbiamo identificato. Mi congratulo anche alla luce della complessità dell’indagine svolta, perché solo l’elevata professionalità che gli operatori hanno dimostrato ha permesso di individuare il responsabile e fare giustizia su un fatto così grave”.

Così in una nota il comandante generale della Polizia locale di Roma Capitale, Antonio Di Maggio, in merito all’indagine che ha permesso di individuare l’autore del furto ai danni del ciclista investito su via Tiburtina. (Com/Mgn/ Dire)

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo