29 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, assalta la pasticceria perché non sopporta l’odore dei cornetti

di Redazione

L'uomo, un 54enne incensurato, è stato arrestato dagli agenti di Polizia del commissariato Tuscolano

Prima le lettere anonime, poi le minacce su Facebook. E alla fine un agguato armato per protestare contro l'odore dei cornetti proveniente dalla pasticceria sotto casa in via Tommaso da Celano del quartiere Appio Latino. Per questo motivo un 54enne incensurato è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Da anni l'uomo aveva puntato l'indice contro il laboratorio gastronomico adiacente alla sua casa per i fumi provenienti dalla cappa di aspirazione. Ieri mattina l'escalation: il 54enne è sceso in strada e avrebbe minacciato i titolari con un'arma sbattuta contro l'inferriata della pasticceria.

Terrorizzati, i titolari dell'esercizio commerciale hanno chiamato la polizia. Gli agenti del commissariato Tuscolano hanno arrestato l'uomo per resistenza a pubblico ufficiale, ma, nonostante le perquisizioni, non hanno trovato nessuna arma. L'uomo ha riferito di non aver avuto con se l'arma.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Leggi anche:

Esplosione all'Appio Tuscolano: danneggiata la sede Irriducibili Lazio

Rifiuti, all'Appio Tuscolano il Municipio M5S scrive al Comune di Roma

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento