Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2021

Pubblicato il

Roma, arrestate due nomadi mentre “approfittavano” dei saldi

di Redazione
Passeggiavano tranquillamente per le vie del centro con in tasca banconote di grosso taglio: fermate due minorenni rom

Erano le prime ore del pomeriggio di sabato scorso, quando due ragazze nomadi hanno deciso di entrare in un noto negozio di accessori di lusso di Via Condotti a Roma. Le giovani, come tutte le altre clienti, hanno scelto due paia di scarpe da 500 euro ciascuno e, dopo aver estratto dalle tasche alcuni rotoli di banconote, hanno pagato in contanti e sono uscite con il loro acquisto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre continuavano la loro «passeggiata» per le vie del centro, con al braccio una shopper che pubblicizzava la nota marca, sono state notate e fermate da una pattuglia della Polizia di Stato, a cui le giovani donne erano già note per furti e altri reati. Alla richiesta di spiegazioni da parte della Polizia, dapprima hanno dichiarato che si trattava di scarpe contraffatte comperate presso un ambulante, poi hanno mostrato il regolare scontrino fiscale del negozio.

Successivamente le due ragazze sono state accompagnate presso gli uffici del Commissariato Viminale e identificate: entrambe minorenni, sono state trovate in possesso di una cospicua somma di denaro contante, di cui non hanno saputo indicare la provenienza. Denunciate per riciclaggio, sono state successivamente affidate ad una Casa Famiglia.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo