Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Settembre 2020

Pubblicato il

Roma, ai Fori è allarme igiene

di Redazione

Leonardantonio Leggieri ha denunciato la mancanza di servizi igienici adeguati

Con il caldo, la situazione di allarme-igiene ai Fori Imperiali, diventa ancora più grave.
Molti, infatti, scambiano questo luogo come una toilette: in alcuni tratti, l’odore è insopportabile.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leonardantonio Leggieri, Direttore dell’Unità operativa prevenzioni e sicurezza ambienti di lavoro della Asl Roma A, in merito alla situazione ha dichiarato che non è possibile immagine di aprire dei cantieri senza provvedere, anche, a mettere a disposizione degli utenti dei servizi igienici adeguati.
A maggior ragione se si tratta di una zona centrale di una grande città, in cui questi servizi andrebbero garantiti a prescindere.

“In teoria, sui Fori Imperiali – spiega Leggieri – vista la quantità di lavoratori con postazioni fisse, con autorizzazioni, vanno previsti bagni chimici in un numero proporzionato ai lavoratori. Bagni chimici che, mi rendo conto, aggiungerebbero bruttura a bruttura. Ma se il Comune ha dato le licenze alle postazioni di commercio ambulante, allora deve provvedere al rispetto delle norme di igiene e sicurezza sanitaria nell’ambiente di lavoro”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento