12 Maggio 2021

Pubblicato il

Roma, abusavano di ragazzini all’oratorio: arrestati tre anziani

di Redazione

Il più anziano dei tre arrestati ha 85 anni. Le indagini sono scattate alla fine del 2018 quasi per caso

Dietro quell'aspetto rassicurante, da nonni, si nascondevano tre orchi, di età compresa tra i 65 e gli 85 anni. Mostri che, secondo le indagini, avrebbero abusato di minorenni adescati in un oratorio della zona di San Paolo per almeno sei anni e che, oltre le due vittime accertate, potrebbero aver colpito ancora.

La terribile vicenda è venuta alla luce quasi per caso quando un ragazzo di 14 anni (una delle vittime delle violenze), è stato denunciato da quello che più avanti si sarebbe rivelato il suo aguzzino. L'anziano, stanco delle continue richieste di denaro, denunciò i tentativi estorsivi del minore che fu anche fermato dalla polizia.

Una volta interrogato, quel ragazzino raccontò un'altra storia, dura, ritenuta credibile dagli investigatori, che iniziarono le indagini ricostruendo gli abusi sessuali avvenuti negli anni precedenti in appartamenti sparsi in vari quartieri di Roma.

I tre anziani, due pensionati e un impiegato pubblico, secondo le indagini hanno approfittato dei ragazzini adescati all'oratorio convincendoli ad andare a casa con loro in cambio di regali e piccole somme di denaro (circa dieci euro per volta), probabilmente per pagare il loro silenzio.

Rapporti completi che si sarebbero perpetrati dal 2012 al 2018. Le indagini, però, non si fermeranno nonostante le tre misure cautelari eseguite nei confronti dei tre anziani. C'è il sospetto che possano esserci altre vittime di abusi.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento