18 Giugno 2021

Pubblicato il

Roma 2024: Marino chiama guru da Barcellona, è lo spagnolo Truno

di Redazione

Sarà lo spagnolo Enric Truno y Lagares il consulente strategico del Campidoglio per ottenere a Roma le Olimpiadi 2024

Sarà lo spagnolo Enric Truno y Lagares il consulente strategico del Campidoglio per ottenere a Roma le Olimpiadi. Arriva da Barcellona, 64 anni, ingegnere, catalano di nascita, è stato lui a occuparsi della più antica e prestigiosa competizione sportiva nella metropoli catalana nel 1992. In Italia ha già lavorato alla candidatura di Torino per le Olimpiadi Invernali del 2006. "A Barcellona c'erano un sindaco e una squadra, e anche a Roma si deve fare questo – ha detto Truno – se la città non è in grado di coinvolgere le associazioni civiche, i sindacati e i cittadini, non ce la faremo", ha concluso.

"Avere una figura come Truno è importante perché l'idea che abbiamo noi delle Olimpiadi è quella della trasformazione urbana al servizio della qualità della vita delle romane e dei romani", ha dichiarato Marino. Il sindaco ha chiarito di volere"una città che diventa sempre più vivibile strutturalmente, dove si chiude l'anello ferroviario, dove si consolida l'ecosostenibilità e si abbandonano  quei meccanismi anti-ambientali di raccolta e smaltimento rifiuti che l'hanno caratterizzata. Abbiamo bisogno di qualcuno che ci aiuti ad andare verso scelte che furono vincenti per Barcellona – ha detto ancora Marino – perché sebbene gli obiettivi siano diversi, abbiamo lo stesso approccio ideale, cioè di una città più solida".

La parola chiave del progetto per la candidatura è Roma. Truno ha anche illustrato la sua idea di  percorso verso la candidatura ai Giochi 2024. "Dopo un'esperienza di 19 anni al comune di Barcellona", dove l'ingegnere ha fatto anche l'assessore tra il 1979 e il 1998, "posso dire che bisogna capire quali sono le strategie della città di Roma per una possibile candidatura e allineare questo percorso alla crescita della città. Se una città sa vincere una sfida così grande la sua autostima cresce, a questo servono i giochi a far crescere la città e cambiare la propria mentalità" ha concluso Truno. Il consulente strategico percepirà 37 mila euro – diaria compresa – fin al 15 settembre 2015, termine ultimo per presentare ufficialmente le candidature alle Olimpiadi.
 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento