06 Maggio 2021

Pubblicato il

Regione Lazio, 63enne con il cappio al collo minaccia suicidio

di Redazione

Amedeo Di Pietra protesta per il mancato rinnovo delle concessioni degli ormeggi del fiume Sisto di Terracina

Un gesto estremo per protestare contro la Regione Lazio per il mancato rinnovo delle concessioni degli ormeggi del fiume Sisto di Terracina. 

Protagonista un 63enne, Amedeo Di Pietra, che, insieme ad un gruppo di colleghi, ha manifestato questa mattina davanti al palazzo della giunta regionale del Lazio. L'uomo ad un certo punto è salito su uno dei platani secolari e si è legato al collo una corda che ha assicurato a un altro ramo. Sul posto sono intervenute le pattuglie del commissariato Colombo, il reparto volanti della Questura e le unità dei Vigili del Fuoco. 

Intanto con una nota la Regione precisa che "parte dell'area è stata sequestrata dalla magistratura un anno fa. Resta la volontà di cercare soluzioni in un quadro di legalità".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento