21 Ottobre 2021

Pubblicato il

Lo sapevate che...

Referendum cannabis legale: Justmary supporta Megliolegale nella raccolta firme

di Redazione
La società leader nel delivery diventa main sponsor dell’iniziativa che ha visto testimonial come Fedez, Vasco Rossi e J Ax
Cannabis legale
Referendum cannabis legale

La raccolta firme per il referendum che vuole rendere legale la cannabis in Italia è partita alla grande arrivando in tre giorni a 330.000 firme; l’obiettivo è quello di raggiungere rapidamente le 500mila necessarie.

Depenalizzazione

Il quesito referendario è stato formulato con il duplice intento di intervenire sia sul piano della rilevanza penale sia su quello delle sanzioni amministrative.

Sul piano amministrativo il quesito elimina la sanzione della sospensione della patente di guida e del certificato di idoneità alla guida di ciclomotori attualmente destinata a tutte le condotte finalizzate all’uso personale di qualsiasi sostanza stupefacente o psicotropa. Inoltre attraverso il voto si propone di depenalizzare la condotta di coltivazione di qualsiasi sostanza e di eliminare la pena detentiva per qualsiasi condotta illecita relativa alla Cannabis, con eccezione della associazione finalizzata al traffico illecito.

Testimonial

Justmary è intervenuta concretamente sostenendo il referendum e aiutando a coprire i costi  attraverso l’erogazione di una somma utile a coprire parte delle spese che il coordinamento – supportato da diversi esponenti politici e della società civile, da associazioni come Luca CoscioniMeglioLegaleForum DrogheAntigoneSocietà della Ragione, a partiti come +EuropaSinistra Italiana, Possibile e Radicali italiani – deve affrontare. 

Matteo Moretti

«La raccolta firme per il referendum sulla legalizzazione della cannabis è un aspetto fondamentale – ci spiega Matteo Moretti, CEO di JustMary -. Per questo abbiamo deciso di diventare main sponsor di Meglio Legale; la legalizzazione della cannabis –ci avvicinerebbe molto a una situazione simile a quella della California (che nel 2018, dopo essere stato tra i primi Stati a legalizzare la cannabis a scopi terapeutici, ha autorizzato anche lo scopo creativo della stessa). È vero che spesso chi cerca il THC non cerca il CBD e viceversa: dal lato business, però, un esito positivo del referendum significherebbe ampliare la nostra offerta e andare a presidiare due tipi di mercati».

Come aderire

La piattaforma dedicata al referendum sulla cannabis   consente di firmare digitalmente il quesito referendario tramite pochi e semplici passaggi. Si firma con SPID oppure con un dispositivo di firma digitale.  «La raccolta fime digitale è sicuramente un metodo importante ed efficace – continua Matteo Moretti -, consente non solo un processo più veloce, ma anche più sicura perché limita al massimo le firme che vanno perdute con le raccolta ai banchetti».

Justmary

Leader italiano nel delivery di cannabis legale, Justmary dal 2018 consegna in tutte le case degli italiani cannabis legale di elevata qualità e nelle aree di Milano e Hinterland, Monza, Firenze, Torino, Roma, Catania e Napoli, attraverso una rete capillare di fattorini anonimi, ogni sera recapita roba legale dopo pochi minuti dall’ordine.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo