Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Maggio 2022

Pubblicato il

Raccolta rifiuti ingombranti nei Municipi XIV e XV

di Redazione
Isole ecologiche nei Municipi XIV e XV domani, domenica 23: Ama in collaborazione con l'assessorato all'Ambiente di Roma Capitale e con le amministrazioni territoriali

Le isole ecologiche arrivano nei Municipi XIV e XV di Roma Capitale: domani, domenica 23, Ama, in collaborazione con l'Assessorato all'Ambiente di Roma e le amministrazioni dei due Municipi, organizza una raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti, elettronici e speciali. E quindi, dalle 8 alle 13 in Municipio XV (largo Nimis, Labaro) e in Municipio XIV (via Vinadio, Cerquette) i cittadini potranno recarsi a depositare i loro materiali.

L'iniziativa rientra nelle attività previste per la Settimana europea per la riduzione dei rifiuti. Per l'occasione verrà predisposta, in entrambi i Municipi, una vera e propria isola ecologica mobile presso cui i cittadini potranno consegnare tutti i materiali normalmente conferiti presso i centri di raccolta aziendali. Si tratta di strutture mobili, ognuna delle quali costituita da 2 container scarrabili (uno principale e uno ausiliario) che occupano complessivamente una superficie di circa 20 metri quadri.

Il container principale è attrezzato per ricevere piccole apparecchiature elettroniche (telefonini, parti di pc, giocattoli, ecc), cartucce di stampanti, pile e batterie al piombo esauste, lampadine, neon, contenitori con residui di vernici, oli vegetali e minerali. Il container è inoltre fornito di bidoncini per la raccolta differenziata di carta, vetro e plastica.

Il container ausiliario accoglie invece piccoli elettrodomestici e rifiuti ingombranti di dimensioni ridotte (esclusi i materassi, ecc.). L'illuminazione interna dell'intera struttura è alimentata con pannelli fotovoltaici.

Tutti i rifiuti raccolti saranno avviati alle varie piattaforme di riciclo.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo