21 Settembre 2021

Pubblicato il

Ostia, denunciati giovani coltivatori di marijuana

di Redazione
I due minorenni con l'hobby del giardinaggio illegale sono stati scoperti grazie ad un'operazione congiunta della Polizia e del Corpo Forestale dello Stato. Le piantine sono state rinvenute presso la pineta delle Acque Rosse

E’ stato il ritrovamento di due piante di marijuana alte circa 1 metro e 70 e di oggetti per la loro coltivazione nel bosco della pineta delle Acque Rosse, ad Ostia Lido, a far scattare le indagini della Polizia di Stato e del Corpo Forestale dello Stato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dopo vari appostamenti effettuati congiuntamente da personale appartenente ai due “corpi”, nel tardo pomeriggio di venerdì due ragazzi sono stati colti in flagranza mentre accudivano amorevolmente le due piante annaffiandole con dei contenitori di plastica.I due minorenni, che hanno subito collaborato con le forze dell’ordine, non hanno alcun precedente ed hanno candidamente ammesso di essersi voluti cimentare nella coltivazione della marijunana.

Denunciati in stato di libertà dai poliziotti del commissariato di Ostia e dagli agenti del Corpo Forestale di Ostia, sono stati accompagnati a casa ed affidati ai loro rispettivi genitori.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo