Roma Monte Mario, nel campo rom musica alta fino all’alba

1

Roma, Monte Mario, Santa Maria della Pietà. E poi, un insediamento abusivo, presente da anni. “Migliaia di segnalazioni, riunioni, proclami e tanta stampa negli anni si sono succeduti – afferma Massimo, uno dei tanti residenti che non ce la fanno più – e alla fine quel campo è ancora qui. Anzi la situazione è peggiorata: fumi tossici ogni giorno e reati di qualsiasi genere in forte aumento nel quartiere che ormai sembra casa loro”. A riportare la denuncia dei cittadini esausti, il consigliere regionale Fabrizio Santori e il presidente di Movimento Capitale Marco Visconti.

Intanto da qualche giorno sul gruppo Facebook di Monte Mario circola un video che racconta che nel quartiere non si può neppure più dormire. “Musica ad altissimo volume e balli fino alle 5 del mattino nell’insediamento abusivo adiacente al Santa Maria della Pietà e nessun controllo da parte delle forze dell’ordine e per i cittadini solo insonnia e impotenza” – raccontano i due, che affermano: “Tutto questo è vergognoso, ci batteremo perché l’insediamento di Monte Mario venga al più presto sgomberato e ci uniremo con forza alle segnalazioni dei cittadini e continueremo a lavorare su rimpatrii coatti per i rom che delinquono e per la bonifica di tutte le aree occupate abusivamente e che vanno al più presto restituite alla collettività senza più scuse. Incontreremo le autorità preposte e non smetteremo di batterci sul tema rom fino a quando non ci saranno risultati positivi per Roma e per i Romani”.

                                                        ***GUARDA IL VIDEO***