Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Maggio 2022

Pubblicato il

Moda e Arte un connubio di eleganza al Grand Hotel Gianicolo

di Redazione
Quattro modi interpretativi dell'eleganza, Saher Okal, Valentino Votino, Alessandra Penna e Sensual Light&Miss Nanette

THINK OVER è "pensare oltre"…oltre le convenzioni, oltre i confini di una socieà strutturata nei limiti artificiali, oltre le minacce del pregiudizio e del dubbio. Un Gran Galà Internazionale che è stato innanzitutto occasione di comunicazione e condivisione, in un linguaggio universale e libero: Moda e Arte. Nella lussureggiante ambientazione..in uno dei punti più alti di Roma, del quattro stelle Grand Hotel Gianicolo, bordo piscina, hanno sfilato le collezioni degli stilisti:

SAHER OKAL: è arrivato per questa kermesse direttamente da Nazarerth, dove vive e lavora conducendo il suo Atelier, producendo abiti da sposa di haute couture, scarpe, cappelli e accessori in oro e argento. All'interno ospita il suo corso privato di Arte e moda e insegna anche all'Accademia di moda e costume di Nazareth. Nella sua formazione, l'esperienza in Italia dove ha studiato design e costume per il cinema e teatro,che ha potuto applicare, realizzando nel 2011, i costumi per il balletto Raimonda al Teatro della Scala. Rientrato nel suo paese realizza la sua prima collezione di abiti e scarpe dallo stile barocco. Ne seguono altre che mostrano sempre contaminazioni sontuose, ricche e scenografiche. Si specializza anche in fotografia cinematografica, realizzando un film che per la prima volta ospita una intera collezione moda

VALENTINO VOTINO: nasce in provincia di Benevento, ma si trasferisce a Milano per continuare la sua professione di ballerino. Subisce il fascino della moda e frequenta un corso di modellista e fashion designer presso una nota accademia milanese, spostando definitivamente il suo impegno in questa direzione. Crea abiti dalle forme strutturate che richiamano al Teatro, che rappresentano le emozioni personali influenzate dalle musica e dal background metropolitano. Il mood e concept di questa mini collezione, gioca sul dualismo di forme architettoniche, geometriche mescolate a quelle morbide e avvolgenti. Si rivolge ad una  donna di  carattere che ama giocare con il proprio look, evidenziando la propria femminilità. Una donna che ha ruoli fondamentali nella società, indipendente e dalla forte spinta liberatoria. La vestibilità risulta ottimale.

ALESSANDRA PENNA: Inizia a confezionare abiti per divertimento, usando la macchina da cucire della nonna, ma presto si accorge che il semplice hobby diventa una passione. Decide dunque di frequentare la scuola di alta moda e di li a poco arrivano richieste di collaborazione con nomi importanti della moda. Forte di queste esperienze sceglie di realizzare abiti di Alta Moda per proprio conto, curandone ogni dettaglio. La collezione della serata è stata ispirata alle incantevoli donne dell'artista "Art Nouveau" Alfons Musha. Le sue figure femminili mostrano donne romantiche e seduttive, proprio come quelle che abbiamo visto sul red carpet.

SENSUAL LIGHT & MISS NANETTE: Un originale connubio artistico che unisce l'Alta Moda alla tecnologia. Tessuti preziosi e rigorosamente Made in Italy scelti con cura dalla stilista Maria Berardi, impreziositi da dettagli luminosi apportati da Claudio Lucarelli (con Matrimonio Luminoso). A completare la scena, deliziosi cagnolini di piccola taglia in elegante "pendant". Sia Maria Berardi che Claudio Lucarelli sono impegnati nel sociale ed hanno fondato l'associazione per la pace nel mondo "Stars For Peace In The World".

Sono intervenuti molti ospiti tra cui:

NOUR EDDINE FATTY: musicista, cantante e coreografo dalle antiche origini berbere. E' una delle realtà di riferimento più significative, perché con i suoi concerti, progetti musicali, teatrali e dischi ha contribuito notevolmente a far conoscere in Italia e nel mondo la tradizione del Maghreb. Ha fondato vari gruppi di musica etnica e gnawa (considerata il blues del deserto) per arrivare alle contaminazioni della World Music. Ha realizzato colonne sonore e opere musicali, ma ci piace soprattutto sottolineare che è il primo musicista compositore musulmano ad aver offerto la propria arte alla musica classica del Vaticano. Nel 2009 infatti Nour Eddine ha composto l’opera “Advocata nostra”, brano inserito nella compilation vaticana "Alma Mater", selezionionato dal  Classical Brit Award ed accompagnato dalla Royal Philarmonic Orchestra di Londra. Per condurci nel cuore della musica del mediterraneo, le note di Nour Eddine Fatty

ARIANNA ALVISI: ci ha tenuto compagnia nel preserata con il live interpretando successi internazionali. E' una cantante interprete italiana dalla notevole versatilità vocale. Si è esibita nello spettacolo tributo a Lucio Dalla: Lucio e Dintorni ed è stata corista dell'artista Bianca Atzei nel tour 2014. Ha partecipato a musical teatrali, ma si è soprattutto imposta al pubblico televisivo per la partecipazione, con i consensi benevoli di giuria, al  programma televisivo "The Voice Of Italy" in onda su Rai2. La voce corposa e dalle molteplici sfaccettature le permette di impegnarsi, attualmente, sulla scena romana con una formazione acustica Soul/Blues e con una Rock&Roll Band

ANDREA SESTIERI: prestigiatore illusionista, sperimenta la sua arte fin da ragazzo, cercando di coniugare sorpresa, curiosità e spettacolo. Il suo primo spettacolo lo vede, piccolo prestigiatore a 12 anni a Taormina. Crescendo segue corsi di mimo e di teatro, in una ricerca continua di strumenti di comunicazione, per creare uno stile personale. E' stato uno dei talenti più impressionanti del programma "Italia's Got Talent 2013", tanto da farlo arrivare tra i finalisti. La magia rappresenta per lui la possibilità di affacciarsi, durante lo spettacolo, in quel mondo parallelo dove realtà e fantasia si fondono, dando luogo a suggestioni inconsuete.

LORENZO TOZZI: musicologo, direttore d’orchestra. Si è dedicato all’insegnamento nei Conservatori di musica, tra i quali il prestigioso S. Cecilia di Roma. Direttore e consulente artistico dei più importanti festival musicali. Storico e Critico musicale e di danza del quotidiano Il Tempo di Roma, ha collaborato con riviste di settore e curato l’edizione critica di opere del 600/700 italiano per importanti editori italiani e stranieri. Collabora con note Enciclopedie per voci musicali . Nel 1994 ha fondato il “Romabarocca Ensemble” per la riscoperta di musiche barocche romane e centro-meridionali. La sua attività artistica è apprezzata all’estero con concerti in Francia, Nor Corea, Bielorussia, Spagna, Cina e Mongolia, Romania, Zambia e Siria. Numerosi premi e riconoscimenti e il conferimento dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana per il suo contributo alla cultura del nostro Paese

GHOST: sono due fratelli rock e dal 1995, anno della nascita dei Ghost, propongono musica vigorosa e d'impatto, ma allo stesso tempo dal cuore morbido e appassionato. Una produzione che molto spesso, gli fa guadagnare sia come album che come singolo, lunghe permanenze in "top ten" e  posizioni tra i più venduti in Italia. Questo ovviamente fa guadagnare loro tre dischi d'oro, ma il massimo riconoscimento arriva nel 2011 con il singolo "La vita è uno specchio" che, con oltre 30.000 copie vendute si aggiudica il disco di platino. Ritirano il premio ai Wind Music Awards. E' del 2014, il loro terzo album di canzoni inedite, "Guardare lontano".

MASSIMILIANO TERZO: regista cinematografico, autore, è stato docente all'Istituto di Stato per la Cinematografia e la TV "Roberto Rossellini di Roma. Direzioni artistiche e produzioni teatrali, reportage per la RAI. Attualmente impegnato nella direzione e formazione dell'Accademia Cinema e TV da lui fondata

Ha presentato la serata Liana Amicone sotto l'attenta regia di Idrissi Azzouzi Abdallah.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo