Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Dicembre 2021

Pubblicato il

“Michelangelo, incontrare un artista universale”

di Redazione
Roma celebra il 450° anniversario della scomparsa di Michelangelo Buonarroti

Roma celebra il 450° anniversario della scomparsa di Michelangelo Buonarroti, uno dei più grandi artisti di sempre, con la mostra "Michelangelo – incontrare un artista universale". L'evento è ospitato nei musei pubblici più antichi del mondo, i Musei Capitolini, in Piazza del Campidoglio, opera dello stesso Michelangelo, a pochi passi dalla casa romana in cui visse il protagonista del Rinascimento italiano, creatore della Pietà, del David, dei cicli di affreschi nella Cappella Sistina, considerati traguardi insuperabili dell'ingegno umano.

La mostra si avvale di 150 opere esposte, di cui 70 del Buonarroti, disposte in un percorso di nove sezioni, strutturate attraverso contrapposizioni: il moderno e l'antico, la vita e la morte, la battaglia, la vittoria e la prigionia, la regola e la libertà, l'amore terreno e quello spirituale, i dualismi che attraversarono la vita, l'opera e la riflessione del maestro, rivelati e osservati mettendo a confronto disegni, dipinti, sculture, modelli architettonici, e autografi tra lettere e rime. Michelangelo seppe comunicare attraverso quattro lingue dell'Arte: la Scultura, la Pittura, l'Architettura e la Poesia.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tra le opere esposte ai Musei Capitolini, la Madonna della scala, capolavoro di un M. quindicenne, lo Studio per la testa di Leda, uno dei più bei disegni mai realizzati dal maestro, prestati in via eccezionale da Casa Buonarroti, il Bruto, affiancato ai "pezzi" romani del Bruto in bronzo dei Musei Capitolini e del Caracalla dei Musei Vaticani che ne ispirarono la realizzazione, il Cristo Redentore da Bassano Romano, proposto come la versione abbandonata del Cristo della Minerva. Presenti anche opere provenienti dagli Uffizi di Firenze, dai Musei Vaticani, dall'Albertina di Vienna; alcuni dei più bei disegni mai realizzati da Michelangelo arrivati dalla collezione del British Museum di Londra.

La mostra, promossa da Roma Capitale, è ideata e curata da Cristina Acidini, Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico e per il Polo Museale della città di Firenze, con Elena Capretti e Sergio Risaliti, storici dell'arte, ed è prodotta e organizzata dall'Associazione Metamorfosi e da Zètema Progetto Cultura. Fino al 14 settembre 2014. Musei Capitolini – Piazza del Campidoglio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo