08 Aprile 2021

Pubblicato il

Metro C, svolta Marino: poteri a Improta

di Redazione

Il sindaco decide di affidare la soluzione del problema all’assessore alla mobilità

Poteri all’assessore alla mobilità Guido Improta. Questa la scelta del sindaco Ignazio Marino per imprimere un'accelerazione e far ripartire i lavori della Metro C di Roma.
La delibera, proposta da Marino per superare l’impasse in cui si trova da tempo la principale opera pubblica in costruzione in Italia, è stata approvata non senza patemi.

Con il passaggio dei poteri ad Improta viene di fatto esautorata Daniela Morgante capofila, all'interno del Campidoglio, degli oppositori alla firma dei mandati di pagamento.
La nomina di Improta dovrebbe portare al definitivo sblocco dei 253 milioni di euro che consentirebbero la ripartenza dei lavori ed il definitivo completamento della tanto agognata Metro C.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento