18 Settembre 2021

Pubblicato il

Mascia: Tronca elimini prodotti con olio di palma da mense scuole

di Redazione
Dopo che l'Efsa ha rivelato che "I contaminanti presenti nell'olio di palma danno adito a potenziali problemi di salute"

Il portavoce dei Verdi di Roma Gianfranco Mascia ha scritto oggi al Commissario Tronca chiedendo di emettere una ordinanza urgente che vieti l'erogazione (in qualsiasi forma) di tutti i prodotti da forno che contengono olio di palma dalle mense, i bar e i distributori automatici. L'urgenza della questione emerge alla luce di un documento dell'Efsa del 4 maggio che ha rilevato che ''I contaminanti da processo a base di glicerolo presenti nell'olio di palma, ma anche in altri oli vegetali, nelle margarine e in alcuni prodotti alimentari trasformati, danno adito a potenziali problemi di salute…evidenziando anche le potenzialità cancerogene dell'assunzione di questa sostanza".

Ecco il testo integrale della lettera: "Caro Commissario Tronca, avrà letto che l'Efsa (Autority per la sicurezza alimentare europea) con un documento del 4 maggio ha rilevato che ''I contaminanti da processo a base di glicerolo presenti nell'olio di palma, ma anche in altri oli vegetali, nelle margarine e in alcuni prodotti alimentari trasformati, danno adito a potenziali problemi di salute'' e ancora ''per il consumatore medio di questi alimenti in età giovanile e per i forti consumatori di tutte le fasce d'età'' evidenziando anche le potenzialità cancerogene dell'assunzione di questa sostanza.

L'olio di Palma è utilizzato nella Nutella, in molte merendine e biscotti, e in alcuni tipi di gelato che potrebbero essere dispensati anche nelle mense scolastiche e nei distributori automatici delle scuole medie e superiori".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Alla luce dell'allarme la stessa Aidepi (Associazione industriali della pasta e del dolce italiani che raggruppa tutti i marchi famosi come: Ferrero, Mulino Bianco, Bauli…) ha emesso un comunicato in cui spiega di considerare ''con la massima attenzione la diffusione parere dell'Efsa sulla presenza dei contaminanti 3-MCPD e GE in molti alimenti inclusi alcuni prodotti da forno e, come sempre abbiamo fatto in passato, ci impegnano fin da ora a fare, nel più breve tempo possibile, tutte le scelte necessarie per la massima tutela della salute del consumatore'' e ''quindi non mancheremo di intraprendere i percorsi necessari per onorare il patto di fiducia che da sempre abbiamo con i nostri consumatori''.

Considerato che esiste un rischio serio per la salute dei ragazzi e che lei, assumendo il ruolo di Commissario Straordinario del Comune ne assume anche la responsabilità per la salute dei cittadini, come Verdi le chiediamo di emettere una ordinanza urgente che vieti l'erogazione (in qualsiasi forma) di tutti i prodotti da forno che contengono olio di palma dalle mense, i bar e i distributori automatici scolastici. E di eseguire un controllo sull'eliminazione degli eventuali prodotti presenti.

Si precisa che nel capitolato speciale dell'appalto delle Mense si richiede espressamente che i prodotti erogati siano Ogm free. Alla stessa stregua, considerando il principio di precauzione, si chiede lo stesso tipo di attenzione nei confronti dell'Olio di Palma, che potrebbe essere presente anche nel menù primavera/estate nel gelato servito come dessert. Certi che vorrà considerare il carattere di urgenza della questione, aspettiamo fiduciosi il suo pronto intervento", conclude Mascia nella lettera.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo