M5S: ecco chi sono i 6 più votati per la candidatura a sindaco

3

Si è ridotto il numero dei candidati aspiranti a sindaco di Roma del Movimento 5 Stelle, da 10, i più votati dalla Rete, a 6, dopo che 4 di loro hanno rinunciato a proseguire la sfida. Sono in corsa per la poltrona di primo cittadino della Capitale: Marcello De Vito, avvocato 41enne, consigliere uscente del M5S al Comune di Roma. È stato il candidato sindaco delle ultime elezioni amministrative del 2013; Virginia Raggi, avvocato di 37 anni, collabora con l'Università degli studi di Roma "Foro Italico". Consigliere uscente del M5S al Comune di Roma; Enrico Stefano, laureato in Giurisprudenza, 29 anni, ha conseguito un master in "Istituzioni e Politiche Spaziali". Consigliere uscente del M5S al Comune di Roma; Annalisa Bernabei, studentessa universitaria di 27 anni, iscritta all'ultimo anno del corso di laurea di Ingegneria edile – architettura . Ha lavorato nel settore commerciale e come caddista in uno studio di geometri; Paolo Ferrara, finanziere 45enne, è stato consigliere municipale del M5S a Ostia. Attivista dal 2008, nel 2013 è stato delegato di lista per il M5S alle Politiche; Teresa Zotta, insegnante di 65 anni, lavora a Roma dal 1974. Consigliere municipale del XV Municipio, di cui era stata candidata presidente per il M5S.

La prossima settimana, il 23 o il 24 febbraio, si saprà il nome definitivo del candidato sindaco per il Movimento, dopo l'ennesima votazione on line degli iscritti residenti nella Capitale.