Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

La Roma pareggia col Sassuolo e dice addio alla Champions League

di Redazione

I giallorossi vanno più volte vicini al vantaggio ma non concretizzano, e dicono definitivamente addio alle speranze di qualificazione alla massima competizione europea

Nella stagione 2019-20 la Roma non giocherà la Champions League. Questo ha stabilito lo 0-0 del Mapei Stadium tra Sassuolo e Roma. Nella settimana delle polemiche per l'addio a De Rossi, i giallorossi non si riscattano neanche sul campo e tornano a casa con un punto, nonostante le numerose occasioni create nel secondo tempo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

FORMAZIONI UFFICIALI
SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Magnanelli, Duncan; Djuricic; Babacar, Boga.
A disp.: Satalino, Pegolo, Lemos, Marlon, Matri, Sernicola, Adjapong, Di Francesco, Babacar, Odgaard, Brignola.
All. Roberto De Zerbi
ROMA (4-2-3-1): Mirante; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Ünder, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko.
A disp.: Olsen, Fuzato, Marcano, Karsdorp, Santon, Coric, Pellegrini, De Rossi, Pastore, Perotti, Kluivert, Schick.
All. Claudio Ranieri

Vuoi la tua pubblicità qui?

Primo Tempo
Il primo squillo della Roma arriva al 7' con Ünder, servito a rimorchio da Florenzi: il turco si porta la palla sul destro con una finta e poi calcia, trovando l'opposizione di Consigli. Proprio il portiere neroverde si prende un bel rischio al 17', allontanandosi dai pali per respingere di pugno un traversone dalla destra: il pallone arriva dalle parti di Dzeko, che dal limite dell'area prova un pallonetto al volo ma la palla viene respinta.
Intorno alla mezz'ora, il gioco viene interrotto per due volte a causa della presenza di fumogeni dalle parti della porta del Sassuolo. Al 37' Kolarov arriva al tiro da lontano dopo una progressione sulla sinistra, ma Consigli respinge in angolo. Il Sassuolo si rende pericoloso due minuti prima dell'intervallo: Berardi lancia Lirola sulla fascia, il terzino arriva sul fondo e mette in mezzo, con Fazio che salva la difesa respingendo.
I padroni di casa sfiorano poi il vantaggio in pieno recupero con Djuricic che, servito in area, incrocia col destro trovando i buoni riflessi di Mirante. Si va negli spogliatoi sul punteggio di 0-0.

Secondo Tempo
Nella ripresa il Sassuolo parte alla grande, prima con un tentativo di pallonetto da parte di Locatelli, poi con un interessante tiro a giro di Boga. Al 56' la Roma ha l'occasione più grande: El Shaarawy riceve totalmente smarcato all'altezza del dischetto, ha il tempo di stoppare ma poi calcia a lato indisturbato. I giallorossi vanno vicini al raddoppio due minuti più tardi, con El Shaarawy che col petto fa da sponda per Dzeko; il bosniaco apre col piatto rasoterra e accarezza il palo. Ancora Roma: cross dalla sinistra per l'inserimento aereo di Cristante, la cui incornata viene respinta da un ottimo riflesso di Consigli. Ranieri manda in campo Kluivert e Pastore, ed è proprio quest'ultimo ad avere sui piedi un'altra occasione da rete: Dzeko crossa teso dalla destra e pesca il Flaco sul primo palo, il quale devia col piatto ma trova l'opposizione di Demiral. Pochi secondi dopo, da calcio d'angolo, Fazio è pericoloso con un'incornata che finisce di poco a lato. 
Al 75' Kluivert ha un'occasione clamorosa: su un cross basso dalla sinistra, l'olandese vince un rimpallo con Consigli ma perde il contatto visivo col pallone, che rotola verso il palo senza che l'ex Ajax lo ribadisca in rete. 
Il Sassuolo si rifà vivo e va vicino al gol con una deviazione aerea da distanza ravvicinata del neoentrato Brignola, bloccata da Mirante. 
Dopo un lungo forcing, la Roma vede materializzarsi la vittoria al 93', ma la rete di Fazio viene annullata per fuorigioco.
Arriva dunque il fischio finale che sancisce lo 0-0.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento