La cultura naufraga sotto i colpi della pioggia romana

1

Naviga a vista Roma. Soprattutto quando piove. E gli antichi splendori naufragano, su spiagge desolate, dove non c’è posto per la cultura, per la valorizzazione degli spazi che la ospitano.

Perché quando piove, non si allagano solo le strade, ma anche i luoghi deputati a rappresentarci nel cartellone internazionale teatrale, o in quello riservato alle esposizioni museali. A comunicare i fatti, l’agenzia DIRE: a causa del nubifragio che si è abbattuto nella notte su Roma, si è allagato il museo Carlo Bilotti, all’interno di Villa Borghese. Qui, sono intervenuti i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile e la Sovrintendenza.

Alta marea anche al Globe Theatre, sempre a Villa Borghese, che si fregia della direzione di Gigi Proietti. Qui, sono in corso dei controlli.