06 Maggio 2021

Pubblicato il

La compagnia teatrale SO.R.TE non delude le aspettative

di Redazione

Serata di solidarietà e risate con lo spettacolo "Hollywood... è tutta n'antra cosa!"

Dopo il sold out in soli 9 giorni per lo spettacolo di raccolta fondi, in favore dell'associazione Solidarietà Romana sul Territorio, era nell'aria la sensazione di partecipare ad un grande evento. Ieri sera, al Teatro Parioli, è stata messa in scena la commedia romanesca "Hollywood… è tutta n'antra cosa!", scritta da Maurizio D'Eramo ed interpretata dalla compagnia amatoriale SO.R.TE.

La commedia, ambientata nella Roma degli anni '70, si svolge tutta nella portineria di un palazzo in via Leonina e vede gli inquilini destreggiarsi di fronte ai reciproci pettegolezzi, sospetti, ai tradimenti veri o presunti, fino al sorgere di esilaranti "misunderstanding" che regalano allo spettatore il piacere di una trama ben sviluppata.

In effetti è sorprendente il risultato finale dello spettacolo: sarebbe davvero difficile convincere le persone in sala che si tratti di una compagnia amatoriale. Le risate e la partecipazione alla commedia sembrano più provocati da attori professionisti.

Sia all'apertura che alla chiusura dell'evento è intervenuto il presidente dell'associazione, Francesco de Crescenzo, che ha illustrato le numerose attività di SO.R.TE in un anno di vita, da quando solo 12 ragazzi, un anno fa, hanno deciso di impegnarsi attivamente in difesa delle persone e del territorio, fino a diventare una realtà di più di 150 attivisti. "Sono fiero dei nostri attori che si sono impegnati tre mesi nella realizzazione di questo spettacolo di raccolta fondi. Loro sono la dimostrazione di cosa si possa realizzare quando si crede fermamente in un progetto di solidarietà. Non può essere un caso la presenza di più di 500 persone a questa serata".

Torniamo agli attori, i veri protagonisti del successo dell'evento. L'impegno prodigato da loro e da tutti coloro che hanno reso possibile lo spettacolo, ci spinge a pubblicarne i nomi come riconoscimento per lo spirito di solidarietà: Maria Luisa de Crescenzo, nel ruolo di Cesira; Antonio Castoro, nel ruolo di Augusto; Eleonora Timpani, nel ruolo di Bettina; Filippo Morrone nel ruolo di Turiddu; Vittoria Dal Buono nel ruolo di Lucia; Olivia Bellelli, nel ruolo di Osvalda; Flavia Marzioli, nel ruolo di Maria; Beatrice Collalti, nel ruolo di Nina; Matteo Lucidi, nel ruolo della Maga Circe; Lorenzo Tancredi, nel ruolo dell'investigatore privato; Luca Pioli, nel ruolo di Romoletto ed "er monnezzaro"; Filippo Collalti, nel ruolo dell'operaio; Valentina Bartocci nel ruolo di Ines, Giacomo Mele, nel ruolo di Luciano. La commedia ha avuto il contributo determinante di Francesco D'Eramo, per quanto riguarda la musica, e di Michela Giuliano, Federica Felizioli, Giulia Bartocci e Lucia Agates per quanto riguarda vestiti e scenografia.

Che dire di più? ancora una volta, bravi ragazzi!

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento